Produttori green:

Come rendere i tuoi prodotti adatti ai progetti sostenibili

L'architettura ecosostenibile è una tendenza che è qui per restare. Quindi, da produttore, cosa puoi fare per preparare i tuoi prodotti e renderli la scelta migliore per i progetti sostenibili? Scopriamo alcune tattiche!

Tenere il passo con le tendenze e le normative in ambito sostenibilità

I progetti sostenibili sono sì di tendenza, ma sono qui per restare. Politici a livello nazionale, regionale e globale stanno facendo pressione sull'industria edilizia affinché questa diventi più sostenibile. Se a questo si aggiunge il recente aumento degli investimenti ESG e un mercato che spinge per la realizzazione di edifici verdi, questi diventeranno la norma.

Ma che dire dei professionisti che selezionano e specificano i prodotti? Quanto si stanno allineando con la svolta ecologica dell'edilizia? Beh, le aspirazioni si rispecchiano.

Nel 2020, il 75% degli utenti di BIMobject nel settore dell'architettura, dell'ingegneria e delle costruzioni (AEC) pone la sostenibilità in cima alla lista delle priorità. Per di più, la progettazione sostenibile viene valutata con un punteggio di 7,6/10 sulla scala dell'importanza.

Professionisti e progetti sostenibili: come funzionano?

I requisiti per gli edifici sostenibili significano che gli architetti, gli ingegneri e i progettisti d'interni non possono cavarsela con l'aggiunta di arbusti per dare un "aspetto e una sensazione di verde". Devono scavare più a fondo nei dettagli. Collaborare di più. Ed estendere il loro coinvolgimento oltre le prime fasi di un progetto edilizio.

Per creare edifici e progetti sostenibili non basta la fortuna. Richiede dati. Molti. Architetti e ingegneri devono progettare tenendo conto delle prestazioni, delle condizioni dell'ambiente circostante e valutando attentamente l'impatto dei prodotti edilizi sull'insieme. Ciò è particolarmente importante se il progetto mira a ottenere una determinata valutazione in LCB, BREEAM o LEED.

Scopri i sistemi di certificazione per la bioedilizia e come inserirti da produttore in questi sistemi >

Studio Malmo. LEED platinum certified
Sede centrale di BIMobject, Malmö, Svezia. Certificata LEED Platinum.

I progettisti vogliono specificare prodotti per l'edilizia sostenibile

La scelta dei prodotti giusti (o sbagliati) può modificare l'impatto climatico di un edificio. Negar Daneshpour, Lead Architect presso Tyréns, ha recentemente dichiarato in questa intervista che nei progetti sostenibili prendono in considerazione fattori ambientali come l'impatto sul clima, la struttura, i materiali, l'efficienza energetica, la riciclabilità, la circolarità e così via. Aggiunge:

"Nei nostri progetti, privilegiamo materiali da costruzione con una lunga durata di vita, più resistenti all'usura e che invecchiano magnificamente. Miro sempre a collaborare con fornitori e produttori con profili aziendali verdi. È importante utilizzare prodotti sostenibili e materiali prodotti attraverso processi eco-compatibili".

Pensare oltre le materie prime sostenibili

Le materie prime rinnovabili e di origine vegetale rendono automaticamente sostenibili i prodotti e gli edifici? In realtà è molto più complicato di così, soprattutto quando ci sono dichiarazioni sul clima da compilare e certificazioni di bioedilizia a cui aspirare. Non fraintendere: le materie prime riutilizzabili ed ecologiche sono importanti. Ma i calcoli climatici tengono conto anche di altre variabili:

  • trasporto delle materie prime
  • trasporto del prodotto finale al cantiere
  • equivalenti di anidride carbonica (CO2e) nel processo di produzione, dall'estrazione al prodotto finale
  • l'aspettativa di vita
  • riciclabilità e riutilizzabilità.

Monstera reflected in a round mirror. Concept life cycle analysis LCA

Come rendere i tuoi prodotti più interessanti agli occhi dei progettisti sostenibili? 

Ottimizzare i prodotti, i fornitori e i metodi di produzione

1. Progettazione di prodotti e imballaggi efficienti dal punto di vista delle risorse

Innova e riprogetta i tuoi prodotti per ridurre l'utilizzo dei materiali. Progettare tenendo conto della circolarità, cercare opportunità per migliorare l'utilizzo delle materie prime e prolungare il ciclo di vita dei prodotti sono tutti elementi che contribuiscono a ridurre l'impatto climatico dei prodotti e i costi di produzione.

2. Procurarsi materiali sostenibili

Uno dei passi più evidenti è quello di definire un piano per eliminare gradualmente i materiali dannosi e sostituirli con equivalenti di provenienza etica, ecologica e/o riciclata.

3. Investire nella produzione

L'impegno per la sostenibilità può avvenire anche in fabbrica. La riduzione dei rifiuti e dell'uso dell'acqua, l'adeguamento dei carichi energetici e l'investimento in tecnologia e fonti di energia rinnovabile consentono di conseguire importanti risultati e risparmi in termini di sostenibilità, oltre a evitare futuri attriti con le autorità.

4. Reindirizzare le spedizioni e i trasporti

Le pratiche di distribuzione hanno un ruolo importante nell'impatto climatico di un progetto edilizio, quindi potresti pensare di riconfigurare le rotte di distribuzione, ripensare i mezzi di trasporto e adottare misure di ottimizzazione dei carichi.

5.👇

Investire nelle dichiarazioni ambientali di prodotto (EPD)

Le dichiarazioni ambientali di prodotto (EPD) non miglioreranno i dati climatici dei tuoi prodotti. Ciò che faranno, tuttavia, è generare maggiore fiducia, eliminare gli ostacoli informativi e rendere più facile la scelta dei tuoi prodotti da parte dei responsabili della progettazione sostenibile.

A tree hidden behind a wall

Ma cos'è una EPD? Le dichiarazioni ambientali di prodotto sono documenti standardizzati che mostrano e comunicano i dati ambientali dei tuoi prodotti. Le EPD seguono le Product Category Rules (PCR) secondo la norma EN 15804 e consistono in una valutazione del ciclo di vita (LCA) secondo la norma ISO 14044. 

Grazie alla fiducia che le EPD generano, aumenta anche il potere commerciale. Un'EPD è sempre verificata da una terza parte e pubblicata da un sistema EPD approvato. Quindi, per esempio: Quando un team si accinge a progettare un ospedale, un ponte o un complesso di uffici conforme alle norme LEED o BREEAM, si orienterà verso i produttori che offrono EPD.

Vuoi investire nelle EPD ma non sai come fare? Inizia a costruire il tuo portafoglio di EPD con Eando oggi stesso >


Facilitare la progettazione digitale per avvicinarsi ai progettisti green

I progetti edilizi generano tonnellate di dati, soprattutto nel campo della progettazione sostenibile. Ma ecco il punto cruciale: nessun essere umano può analizzare manualmente le variabili ed elaborare la quantità di dati che entrano in un progetto edilizio (a meno che tu non sia una specie di Einstein sovrumano).

Einstein graffiti on a wall in new york city

Ecco perché (in parte) un numero crescente di clienti, appaltatori e progettisti si sta rivolgendo al BIM: un processo di costruzione digitale in 3D che migliora la collaborazione tra le parti interessate e aiuta ad analizzare le prestazioni (ambientali) di un edificio. Tutto questo prima che venga costruito.

A questo punto ti starai chiedendo perché stiamo parlando di un processo di costruzione digitale nel bel mezzo di un blog post sulla preparazione dei tuoi prodotti per un futuro green e sostenibile - Grazie al BIM da produttore puoi svolgere un ruolo vitale nel BIM sviluppando oggetti BIM specifici per il produttore. Con queste repliche digitali ricche di informazioni dei prodotti fisici puoi:

  • mettere insieme le tue schede prodotti e non costringere i progettisti a fare i salti mortali per accedere ai dati dei prodotti;
  • vincere i progetti in cui il BIM è un requisito (volontario o obbligatorio);
  • aiutare i progettisti nel processo di selezione dei prodotti;
  • creare una collaborazione più fluida tra te e i team dei progetti sostenibili;
  • fornire dati di riferimento per i calcoli climatici e le dichiarazioni climatiche.

Promuovere i tuoi prodotti ai progettisti green

Ecco il punto: potresti creare prodotti che superano tutti i parametri di sostenibilità. Prodotti che farebbero scoppiare di gioia coloro che verificano le EPD. Prodotti che potrebbero contribuire a guadagnare quei punti extra in LEED o BREEAM. Ma tutto questo è vano se il tuo team commerciale non riesce a diffondere i tuoi prodotti e messaggi sul mercato.

Social media, fiere, riviste di settore, il tuo sito web, le pubbliche relazioni, le e-mail... I modi per influenzare le decisioni di acquisto sono quasi infiniti. Ma forse stai trascurando una grande opportunità: fare del BIM una parte del tuo marketing mix e della tua strategia di lancio dei prodotti.

Sappiamo che la sostenibilità sta guadagnando terreno. Sappiamo che i dati sono importanti. E sappiamo che i professionisti e i responsabili delle decisioni stanno trasformando il BIM in un fattore irrinunciabile. Quindi, dovresti seguire questa strada il prima possibile. Ma come? Pubblicando e promuovendo i tuoi prodotti su piattaforme per i contenuti BIM, come ad esempio bimobject.com

 

Vuoi soddisfare le esigenze dei progettisti green e aumentare la visibilità dei tuoi prodotti?
Sfrutta il pool di oltre 3 milioni di utenti registrati di BIMobject oggi stesso!

Come agevolare la progettazione edilizia con il BIM – Intervista con Magnetic

11 gennaio 2023

In che modo la digitalizzazione agevola la progettazione edilizia? Il BIM può rendere più fluidi i processi interni al mondo delle costruzioni? E come? Per approfondire questi temi ci siamo fatti una chiacchierata con Silvia Mignardi, Marketing Specialist di un brand leader come Magnetic: scopri il suo punto di vista.

Scorri verso l'alto